File sharing su cloud DFS

L’aggiunta delle funzioni di file sharing cloud all’infrastruttura Microsoft DFS incoraggia i lavoratori mobili con accesso remoto al file server semplice e diretto.

DFS IN DUE PAROLE

Cosa è Microsoft DFS

Le funzioni Distributed File System (DFS) offrono la possibilità di raggruppare logicamente gruppi su diversi server e condividere in modo trasparente link in un unico namespace gerarchico. Ecco le due principali funzioni DFS.

Namespace globale per gestione semplice

DFS semplifica la gestione delle condivisioni di rete SMB, quindi non è più necessario ricordare i nomi dei singoli file server.

Replica DFS per l’affidabilità

Un link DFS ha diverse condivisioni di rete SMB mappate su esso e forma un gruppo di replica per copiare i file tra le condivisioni.

DFS e infrastruttura server Windows

DFS (Distributed File System) è una funzione del Windows Server che consente agli amministratori di sistema di creare un unico namespace per fornire un’infrastruttura di condivisione replicata sulla rete. DFS è una parte dell’infrastruttura server Windows con i seguenti componenti.

Active Directory

Active Directory (AD) è un servizio di directory per le reti di dominio Microsoft Windows, con cui i dipendenti possono accedere al sistema aziendale con un’unica serie di credenziali.

Autorizzazioni NTFS

NTFS è il file system standard di Windows, che porta la struttura di autorizzazioni alle cartelle e ai file con protezione della sicurezza e controllo degli accessi ben compresi.

Condivisioni di rete

I file server di Windows offrono condivisioni di rete sui protocolli SMB/CIFS sulle stazioni client. È la più basilare forma di file sharing nell’azienda.

Mappatura di drive

Mappatura di drive è probabilmente la funzione utilizzata più frequentemente dai dipendenti quando accedono alla postazione Windows e vedono le lettere di unità per la propria cartella Home e lo spazio di lavoro condiviso.

Blocco di file

Blocco file è un altra funzione utilizzata di frequente da NTFS e dal protocollo CIFS/SMB per bloccare i file quando vengono modificati, necessaria per la collaborazione in team.

Archiviazione Windows

Windows Storage è un titolo contenitore per una vasta gamma di servizi, tra cui Windows Storage server, Storage Space Direct, macchine virtuali e molte altre tecnologie.

Aggiungi File sharing cloud su DFS

Utilizziamo DFS e le precedenti funzioni del server Windows giornalmente per i lavori on-premise. Tuttavia, quando si tratta di accesso remoto, esistono servizi di archiviazione cloud pubblici come Office 365, OneDrive, SharePoint Online, Azure Files, Dropbox, Box, ShareFile, ecc. che competono con la piattaforma di file server Windows per i dati.

Bisogna adottare il file sharing cloud pubblico come un’alternativa al DFS e copiare manualmente i file tra i servizi di archiviazione cloud pubblici e le condivisioni di file DFS? Oppure è necessario aggiungere moderni servizi cloud all’infrastruttura DFS e elevare il DFS nel cloud!

Sfide del DFS

DFS è ottimo per l’infrastruttura on-premise all’interno del campo della rete locale. Lo si può ritenere un accesso virtualizzato a file system di rete con Server Message Block (SMB) come componente sottostante. Funziona bene con workstation client di Windows, come un computer Windows 10. Tuttavia, è molto diverso dagli attuali servizi di file sharing come Microsoft OneDrive, Dropbox o Google Drive. Per riepilogare, non è stato progettato per essere compatibile con browser web e dispositivi mobili e quindi non presenta l'importante supporto di Android, iOS e interfaccia browser web.

Ti piacciono queste funzioni aggiunte a Microsoft DFS?

Quando si tratta del file sharing sul cloud, si pensa subito a funzioni come l’accesso a file e cartelle da dispositivi mobili, ad esempio da iPhone o un dispositivo Android. Anche la visualizzazione di file e cartelle all’interno di un browser web è una funzione diffusa. Su macchine Windows remote, è utile anche che i file e le cartelle vengano presentati immediatamente su un drive mappato senza gli scomodi passaggi della configurazione di un VPN.

FUNZIONI DI FILE SHARING CLOUD PER DFS

Modifica su dispositivi mobili

L’utilizzo di applicazioni iPhone come Microsoft Office o applicazioni Adobe per modificare file su DFS e salvarli nuovamente su DFS.

Mappatura di drive

Mappa un drive da remoto su DFS senza utilizzare un VPN, con funzioni di blocco di file e protezione endpoint.

Link web

Il file sharing con colleghi e partner aziendali reso semplice tramite la creazione di link web su file DFS e l’invio di link tramite Microsoft Outlook invece dell’invio di allegati. 

Cartella offline

Contrassegna i file e le cartelle che risiedono sul DFS come preferite e accedi a file e cartelle on-demand per completare i lavori su iPhone o iPad.

scopri l’incredibile

Condivisione file su cloud DFS

Una soluzione che aggiunge volume di applicazione iPhone, interfaccia browser web, drive mappato Windows e Finder di Mac al DFS e trasforma Microsoft DFS in una soluzione di file server cloud aziendale.

Accesso remoto

Combina HTTPS, protocolli web e DFS per l’accesso remoto sicuro senza l’utilizzo di un VPN.

Disaster recovery

Sfrutta l’archiviazione cloud privata come un repository centrale di file cloud con controllo versione, cronologia delle modifiche al file e il monitoraggio dell’audit per fornire continuità aziendale per DFS.

Condivisione su dispositivi mobili

Aggiungi applicazioni per dispositivi mobili per il file sharing sicuro su dispositivi mobili da un browser web o da applicazioni per dispositivi mobili.

Migrazione sul cloud

Configura una distribuzione ibrida tra lo spazio di archiviazione sui file server locali e il cloud privato che è flessibile per la migrazione dei dati.

Potenza cloud + semplicità web + sicurezza DFS? Come?

I seguenti quattro passaggi documentano il flusso di dati da Internet al DFS e verso l’utente finale

01. Server web Triofox

Triofox crea un front-end server web che accetta le richieste di agenti client da dispositivi remoti Windows, Mac, browser web, iOS e Android. Gli agenti client forniscono funzionalità di mappatura di drive.

02. Gli agenti inviano richieste di file

Gli agenti client inviano richieste HTTPS/SSL al server Triofox. Il server Triofox può registrare le richieste per scopi di verifica e coordinare le richieste di condivisione e accesso ai file.

03. Integrazione Active Directory

Le autorizzazioni NTFS e Active Directory proteggono e verificano se le richieste di file sono consentite. Successivamente, le richieste di file vengono soddisfatte e restituite tramite HTTPS/SSL agli agenti client.

04. Integrazione di condivisione DFS

I file all’interno di un DFS con priorità di condivisione ottengono la risoluzione dei link DFS sulle condivisioni di rete al SMB più vicine e i file dalle condivisioni di rete vengono recuperati e inviati agli utenti su trasmissioni HTTPS.

Aumenta la produttività remota della tua forza lavoro mobile!