Riesci a prendere l’archiviazione online nelle tue mani?

Ospita e possiedi un archivio online. La soluzione che risolve i problemi di sicurezza con proprietà di dati, blocco di file, controllo delle autorizzazioni e integrazione automatica.

A story - Government agency needs a service with better compliance, security, ownership and support

An IT consultant in Canada Quebec has an immediate opportunity that is a government agency. For a government agency, data security is a top priority. They are looking for a secure file-sharing solution, but also have concerns about regulatory compliance, security, and data ownership. The file-sharing function can be fulfilled by SharePoint or OneDrive, but they do not want to rely on the "cloud" for compliance. Even though the "cloud" provides privacy compliance, they feel it is not the same in the "cloud". It's difficult to ask a vendor to do something specific for a particular compliance requirement. Change management is complex. However, with an on-premises file server, change management is easy. When something is "local", you feel like you have a lot of control to ensure compliance. They found that Triofox, a secure online file-sharing solution with the flexibility of managing a local file server, can facilitate compliance outside of America.

Sfide dell’archiviazione e condivisione di file online per le imprese

Al giorno d’oggi l’archiviazione online è ampiamente utilizzata da molte aziende come un’alternativa alla tradizionale archiviazione locale off-site per i vantaggi di comodità e scalabilità. Tuttavia, esistono molti fattori che dovrebbero essere presi in considerazione nella scelta della soluzione di archiviazione di file online adatta.

Sicurezza dei dati

La più grande preoccupazione dell’archiviazione online per le aziende è la sicurezza. L’utilizzo dei servizi online come Google Drive, Dropbox e Microsoft OneDrive richiede alle aziende di fornire il controllo dei dati sensibili a terze parti. Solitamente i dati vengono portati all’esterno dell’ambiente IT dell’azienda, con potenziale fuga di dati interni.

Secondo uno studio Ponemon, il 60% delle organizzazioni hanno dipendenti che frequentemente collocano su servizi online dei file riservati senza autorizzazione. Infatti, IBM ha addirittura vietato completamente l’utilizzo di questi servizi.

Le aziende sono comprensibilmente preoccupate sul rischio che i dati possano essere visualizzati o utilizzati non correttamente da fornitori di terze parti. Dal momento che il cloud è un ambiente multi-utente, nel quale vengono condivise tutte le risorse, una suddivisione corretta tra i tenant non è sempre garantita.

Costo della violazione dei dati

Anche con maggiore sicurezza, le informazioni interne dell'azienda sono ancora soggette ad attacchi o perdite nel processo di trasferimento dei dati.

Nel 2019, in media, ogni dipendente ha avuto accesso a 17 milioni di file e 1,21 milioni di cartelle (Varonis). Secondo lo studio Cost of a Data Breach Report (Studio sul costo di una violazione di dati) di IBM, il costo totale medio di una violazione di dati corrisponde a 3,92 milioni di dollari e la tendenza è in rialzo. Pertanto mantenere i dati sul cloud sicuri e conformi può essere considerata una priorità dell’azienda.

Conformità e regolamenti

Le aziende si preoccupano che la migrazione dei dati sul cloud non solo possa mettere a rischio la sicurezza dei dati, ma compromette anche i requisiti di conformità specifici del settore.

Specialmente quando si tratta dei campi più rigidamente regolamentati o attenti alla sicurezza, spesso le aziende vogliono avere la certezza di avere il controllo diretto del regolamento dei dati. Nei settori regolamentati rigidamente, mantenere le informazioni a disposizione spesso può significare la differenza tra essere conformi o non conformi rispetto alle normative federali o specifiche del settore.

Controllo degli accessi e gestione delle credenziali

Dopo aver migrato i dati sul cloud, le organizzazioni spesso hanno difficoltà con il controllo delle autorizzazioni.

La maggior parte delle soluzioni online non offrono un’opzione di gestione centrale per le aziende. Questo rende difficoltoso avere una politica centralizzata sull’accesso e le credenziali ad esempio su chi può accedere a determinati file, dove è possibile accedere, la portata IP per l’accesso, ecc.

Scopri Triofox

Se hai bisogno di una soluzione di archiviazione online e vuoi gestire la posizione dei dati, il modo in cui verranno inviati sul cloud, chi ha accesso e chi no e come verranno protetti, allora Triofox fa per te.

scopri l’incredibile

Soluzione Triofox

Triofox aggiunge file sharing e accesso remoto sicuro da dispositivi mobili, prevenzione e ripristino di danni ai file server on-premise con facile migrazione cloud su archiviazione cloud privata. È la vera soluzione di file server cloud che stavi cercando! 

Accesso remoto

Triofox aggiunge il protocollo web HTTPS sul file server Windows per l’accesso remoto sicuro senza la necessità di un VPN.

Accesso Web

L’accesso a file e cartelle direttamente da un browser web, interattivo come se avvenisse da un’unità desktop.

Accesso da dispositivi mobili

Triofox utilizza il protocollo web per il file sharing sicuro su dispositivi mobili da un browser web o da un’applicazione per dispositivi mobili.

Migrazione sul cloud

Triofox configura una distribuzione ibrida tra lo spazio di archiviazione sui file server locali e il cloud privato che può essere convertita senza problemi esclusivamente sul cloud.

Proprietà dei dati

Triofox offre la possibilità di ospitare il proprio archivio cloud che consente di scegliere di mantenere tutto il controllo di cui si ha bisogno.

È possibile scegliere di installare il server direttamente nella rete dell’azienda (self-hosting).

Dagli utenti Active Directory interni ai clienti e partner esterni, è possibile definire i diritti dell’utente per la condivisione delle cartelle.

Integrazione Active Directory
Self-hosting
Protezione dei dati

Sicurezza e controllo delle autorizzazioni

È possibile assegnare ai membri del team autorizzazioni complete per la cartella o di sola lettura che possono riflettere le autorizzazioni NTFS o essere create nativamente. Triofox preserva le autorizzazioni NTFS e le identità Active directory durante la connessione dei file server al cloud, con una più semplice strategia per la configurazione e la migrazione delle autorizzazioni rispetto a Dropbox, OneDrive e Google Drive. Inoltre è possibile gestire il ruolo degli utenti assegnandoli ai delegati.

È possibile codificare le cache agente remote oppure revocare i privilegi di accesso all’agente remoto da una console di gestione centrale.

Gestione

Triofox consente SSO con Active Directory, eliminando la necessità di una serie di credenziali. Fornisce una politica di accesso centralizzato per gestire quando e dove le persone possono eseguire l’accesso.

Definisci diverse autorizzazioni per le cartelle a diversi livelli della struttura di directory oppure eredita direttamente dalle autorizzazioni NTFS.

Resoconti avanzati e verifiche dell’utilizzo sull’attività di file sharing da una console di gestione centralizzata.

Usabilità

Triofox supporta il file sharing con il blocco di file da portale web, client desktop e applicazioni per dispositivi mobili. Inoltre, Triofox offre una mappatura di drive cloud, fornendo una lettera di unità locale per un facile accesso on-demand ai file.

Il data room sicuro basato sul web consente l’accesso in modalità di sola lettura con il download disabilitato.

Ogni giorno le aziende producono un’enorme quantità di dati. Evita i problemi della dispersione di dati e di divisione delle serie di dati tra soluzioni cloud e file server interni.

Prendi l’archiviazione online nelle tue mani!

I vantaggi dell’archiviazione online privata!

Triofox elimina i comuni inconvenienti delle tradizionali soluzioni di accesso al file server e file sharing sul cloud e ottiene i seguenti vantaggi. È una soluzione di archiviazione privata con funzioni di archiviazione online.

Garantisci la protezione dei dati

Le aziende possono affrontare i dubbi sulla protezione dei dati utilizzando Triofox per fornire l’accesso ai file server interni. È comune parlare della sostituzione dei file server esistenti con soluzioni cloud per ridurre i costi e le spese amministrative e Triofox può facilitarlo in qualsiasi cloud privato, ma Triofox offre l’esclusiva possibilità di utilizzare i file server per sostituire il file sharing cloud!

Accesso ai file server da dispositivi mobili

Semplifica l’accesso remoto alle condivisioni di file con interfacce familiari su qualsiasi computer o dispositivo. I desktop Windows e Mac mostrano drive mappati nativamente su Esplora risorse e Finder. La stessa esperienza si presenta su dispositivi iOS e Android come iPad, iPhone e Pixel oppure è possibile visualizzarla da popolari browser web come Chrome, Firefox, Edge e Internet Explorer.

Aumenta la produttività

Fornisci un drive mappato sempre attivo che funziona ovunque su qualsiasi dispositivo e consente agli utenti su dispositivi mobili di accedere facilmente alle condivisioni di file interne o ai file server cloud. È possibile trasformare i drive condivisi e le condivisioni di rete di file server Windows in cartelle condivise online protette dalle stesse misure di sicurezza come quelle provenienti da file server on-premise e governate dalla stessa Active Directory.

Aumenta la sicurezza dei dati

I file vengono protetti in situazioni di mobilità e immobilità con crittografia di livello militare, connessioni protette e molto altro. Utilizza automaticamente autorizzazioni e utenti esistenti per risparmiare tempo e denaro per la configurazione. Quando i file e le cartelle possono restare sui file server Windows, i parametri di sicurezza sono minori e più semplici rispetto ai servizi di condivisione online pubblici e superare i test di conformità risulta più facile.

Semplifica l’accesso alla condivisione di file

Collabora facilmente con partner aziendali fornendo l’accesso a una serie limitata di cartelle o file interni. Condividi file con utenti non Active Directory mantenendo i controlli amministrativi. Semplifica la collaborazione su più sedi con blocco di file e controlli versione automatici. I lavoratori mobili vedranno lo stesso contenuto nella cartella condivisa online come se provenissero dal drive mappato interno.

Sincronizzazione on-demand

I drive mappati mostrano struttura di directory ma ritardano i download finché un file viene utilizzato per ridurre il consumo di larghezza di banda e di archiviazione endpoint. Le cartelle e i file condivisi hanno anche generato link web sicuri che possono essere visualizzati su un file manager basato su browser web. I file non verranno attivamente scaricati o visualizzati (come nel data room sicuro) fino a che gli utenti generano intenti di accesso.

Riduci i costi con un semplice “VPN”

Elimina le spese generali e i ticket di supporto comunemente associati a file sharing VPN, VPN Always On o Direct Access Utilizza automaticamente autorizzazioni e utenti esistenti per risparmiare tempo e denaro per la configurazione. Con l’aiuto del server Triofox, il drive condiviso interno ha nuove rappresentazioni sulla cartella online sui protocolli HTTPS (SSL) e con API RESTful per agenti client e applicazioni per dispositivi mobili.

Soluzione di file sharing white-label

Triofox offre una piattaforma senza etichetta che rende facile per i partner MSP creare una soluzione di file server cloud privato basata sull’infrastruttura da Amazon o Windows Azure o Google Cloud. I MSP possono anche creare la soluzione White-label all’interno dei data center maggiormente richiesti su una base per client con supporto di branding per client.

Gestione semplice

Gestisci centralmente utenti, controlli dell’accesso e archiviazione per ciascun tenant. Tieni traccia facilmente della posizione dei dati, di chi può accedervi e come vengono condivisi. Esiste un portale di gestione centralizzato basato sul web che offre una console di gestione in stile pannello di controllo unico per la gestione di file e cartelle condivisi e altri oggetti nell’ambito della gestione.

Alternativa on-premise a Dropbox e SharePoint

Triofox ha la flessibilità di fornire un’alternativa on-premise a Dropbox, OneDrive e SharePoint utilizzando i file server esistenti. È possibile rinnovare il file server a tal punto che, dalla prospettiva della soluzione di file sharing online, risulti lo stesso dei domini pubblici mentre, allo stesso tempo, la soluzione mantiene tutti i vantaggi della proprietà dei dati e della sicurezza del file server.

Gestisci centralmente autorizzazioni cartella granulari

Per completare controllo e visibilità, è possibile gestire le autorizzazioni dal file server che ne era l’origine oppure nativamente con Triofox. Le aziende e i loro dipendenti accumulano la struttura di autorizzazioni NTFS in anni di utilizzo attivo e pratica. Quelle autorizzazioni NTFS verranno ereditate da Triofox e continueranno a controllare l’accesso alla condivisione di cartelle online.

Mantieni la conformità

Gestisci centralmente utenti, controlli dell’accesso e archiviazione per ciascun tenant. Gli amministratori possono eseguire verifiche sulla conformità a GDPR e HIPAA o monitorare eventuali modifiche apportate ai singoli file. È molto più facile superare i test sulla conformità quando le infrastrutture IT dei server Triofox e dei server Windows sono entrambi sotto la propria supervisione e controllo.

Aumenta la produttività remota della tua forza lavoro mobile!